“Cucina Thai…Tttttthaiiiiii lontana da meeee!!!!”

La “quasi sposa”, ormai si è sposata.

Ma non ho intenzione di cambiare il titolo del mio BLOG….. ormai è marchio registrato! 🙂

Mi sono sposata, ho avuto il matrimonio più bello che potessi mai desiderare.

E’ stato come noi, romantico e divertente!!!

A fine serata gli invitati erano sparsi in sala, piegati in due dalle risate…chi piangeva dal ridere…chi si accasciava a terra, grazie alla caccia al tesoro da noi ricreata e al nostro carissimo comico, che ormai mi piace definire -amico-, Marco.

Siamo poi partiti per la THAILANDIA dove abbiamo passato i 20 giorni del nostro viaggio di nozze.

Un posto bellissimo. Una cultura molto diversa dalla nostra.

La cucina, diversa, ::::::TROPPO::::::!!!

Già dopo tre giorni rimpiangevo la mia cucina di legno e le mie bellissime pentole di ceramica.

Avrei voluto far assaggiare loro, la nostra cucina.

Una paladina della buona cucina che cercava di far ricredere il popolo Thailandese e cercava di sopravvivere alle pietanze focose del luogo, al suono di

Cucina Thai…Tttttthaiiiiii lontana da meeee!!!!

Diciamo che ho uno stomaco un po’, VIZIATO, non sopporto facilmente dei cambi di cucina così “estremi”.

Sapori molto forti. Peperoncino usato a dismisura (e io lo adoro solitamente).

Pochi ingredienti, usati in più piatti.

Però il cocco è nel mio cuore fin da piccolina.

E arrivati a Koh Samui, l’isola del cocco, rinominata da me Cocco-Samui, ho fatto svanire la mia fame a cocco e cibi coccosi.

Già il cocco in sè per sé, è differente dal nostro. Quello che arriva a noi in Italia, è (credo) il loro scarto;

Quello che per loro, è secco ed  immangiabile.

Il loro cocco è pieno pieno di acqua coccosa.

E la polpa è morbida. Ha quasi la consistenza di un budino. La si può mangiare con un cucchiaio.

Si vendono per strada , in ogni angolo. Li tengono immersi in vaschette di ghiaccio.

In Thailandia, è risaputo, fa molto caldo, e quel succo fresco di cocco, è stata la nostra salvezza,  l’unico motivo per cui non siamo collassati a terra nei caldi pomeriggi a 40°.

È un ingrediente principe della loro cucina.

Abbiamo assaggiato dalle zuppe ai dolci, creati con cocco e latte di cocco.

C’è una ricetta, letta su un blog tempo fa. L’abbiamo sempre adorata, sa di cocco….ed è italianizzata, l’ho rivista…ma alla fine sa un po’ di Thailandia.

Rabbrividiamo…perché non c’entra proprio nulla con la loro cucina!!! 🙂

E ci mischio anche un po’ d’Africa….tiè!! 🙂

POLLO AL LATTE DI COCCO CON TORTINO DI RISO THAI IN HUMMUS

INGREDIENTI X 2 PERSONE

  • Una confezione di petti di pollo (quanto ne riuscite a mangiare, ma considerate che il giorno dopo, se vi avanza, è ancora più buono!!!)
  • Farina 00
  • Latte di cocco (q.b)
  • Curry
  • 1 cipollotto

PER IL RISO:

  • Un bicchiere e ½ o 2 di riso thai
  • Cumino in semi

PER L’HUMMUS:

  • Un barattolo di ceci lessati
  • Due spicchi d’aglio
  • Un limone
  • Sale e pepe

PREPARAZIONE:

  • riso:

Cominciate a far bollire il riso thai mettendolo in pentola coperto d’acqua salata (l’acqua deve superare il riso di almeno due dita ).

A parte, cominciate a pestare i semi di cumino con un mortaio (se non lo avete, mettete i semi in un panno di cotone e pestateli col fondo di un bicchiere) non dovete ottenere una polvere ma un composto di semini rotti (in questo modo oltre ad ottenere il croccante del semino nel riso, sprigionerà al massimo tutto il suo sapore).

Quando il riso è cotto, scolatelo e aggiungete i semini rotti, mischiate bene, senza aggiungere olio ne sale.

Lasciate raffreddare.

  • Hummus:

Versate nel frullatore, la confezione di ceci lessi, metà dell’acqua del barattolo, il succo del limone, un pizzico di sale, un paio di pizzichi di pepe e i due spicchi d’aglio.

Frullare tutto facendo attenzione che non diventi troppo acquoso, deve rimanere cremoso.

  • Pollo al cocco

Tagliate il pollo a pezzettoni e immergetelo completamente in una bacinella con il latte di cocco.

Lasciare marinare per almeno 30 minuti.

Terminato il tempo, scolare il pollo senza buttare il latte di cocco.

Infarinare velocemente i pezzettoni di pollo nella farina.

Affettare il cipollotto e fatelo imbiondire in padella.

Buttate ora il pollo nell’olio caldo e fate fare la crosticina (dettaglio molto italiano 😉 !!  )

Portate a cottura il pollo.

Nel frattempo aggiungere un cucchiaio di curry al latte di cocco e mischiare.

Quando il pollo è cotto, aggiungere nella padella il composto di latte di cocco e curry, e lasciar cuocere fino ad assorbimento.

  • Composizione piatto

Con un coppapasta dare la forma del tortino al riso.

Inarcare con il retro di un cucchiaio, la cima del tortino e versare sopra un’abbondante cucchiaiata di hummus (anche se scende, lo trovo molto scenico).

Adagiare accanto il pollo al cocco.

E BUON APPETITO CON QUESTO PIATTO MULTIETNICO, CHE SOLO A ME….RICORDA LA THAILANDIA…… 🙂

Advertisements

2 Pensieri su &Idquo;“Cucina Thai…Tttttthaiiiiii lontana da meeee!!!!”

  1. Pingback: Thai……mi manchi…”Ttthai-quiiiii” | Lady Catelyn Stark

  2. Pingback: Thai……mi manchi…”Ttthai-quiiiii” | Lady Catelyn Stark

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...