La pasta choux…e i bignè!!

20121201_172003

Questa è la ricetta per fare la pasta choux con la Kenkenkoo (KENWOOD COOKING CHEF),

SE non doveste averla, venite a mangiarla da me!!! 🙂    (o guarda la fine dell’articolo!!)

L’altra sera ho fatto dei bignè belli belli, sembravano quasi veri.

(purtroppo la foto lascia a desiderare…..ma non sono durati nemmeno il tempo di una fotografia!)

Era il primo utilizzo del Kenwood, e devo dire che è nata una forte amicizia tra noi due.

Sono venuti dei bignè perfetti, quasi da non credere li avessi fatti io.

Non è colpa mia, non vedetemi come una pazzoide….ma chi mi segue lo sa, con i dolci io, non sono mai andata d’accordo!!!

Tra me e i dolci…c’è qualcosa che non va..

Come dico sempre io:

Loro non piacciono a me, ed io non piaccio a loro!”

Ma con la planetaria, è tutta un’altra storia, anche una pasticciona come me, può riuscirci.

E citando un vecchio ma bellissimo film…Vi urlo, con la stessa enfasi dell’attore:

“SIIIIIIIII-PUOOOOOOO’-FAAAAAAAREEEEEE”

 

Si in effetti davanti a quella preparazione divina, avevo un po’ l’aspetto dello scienziato pazzo.

Specialmente quando crema e meringa mi sono fuoriuscite dalla cucitura della sac a poche e mi sono ritrovata grembiule , capelli, mani  e naso pieni di creme varie…..Ma questa, è un’altra storia!

La pasta choux, è la base per  i bignè, utilizzata nella piccola pasticceria riempiti di creme, o anche per fare i famosi “Bignè di San Giuseppe”.

Questi gli ingredienti per prepararli con la Kenwood Cooking Chef:

  • 40gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 120 ml di acqua o latte (io scelgo acqua)
  • 30gr di farina bianca
  • 50 gr di farina tipo “0” (in assenza delle due tipologie, io furbettamente ho messo 80gr di farina “00”, e devo dire che erano splendidiiiiii!!!)
  • 120gr di uova leggermente sbattute

Inserire il gancio a mezzaluna e impostare la temperatura al massimo e la velocità di mescolamento a 3 (verso destra).

Versare il burro, il sale e l’acqua (o se volete il latte) nel recipiente e aspettare il bollore.

Aggiungere le farine (o LA farina).

Portare la temperatura a zero e continuare a mescolare per 3 minuti a velocità 1 (sempre delle “tacchettine” di destra).

Quando la temperatura avrà raggiunto 80° (per vederlo premere il tasto con il timer che vi mostra distintamente o i minuti di preparazione o la temperatura interna della ciotola),

cambiare la frusta con la “K”, e unire le uova.

Sbattere il composto per incorporarle bene.

Far freddare qualche minuto il composto.

Nel frattempo, preparare la tasca da pasticcere.

Formare su una teglia coperta di carta forno, delle palline della dimensione che preferite

(NON FATE I GOLOSIIIIII!!!PICCOLEEEE!!).

Lasciate riposare le palline per una ventina di minuti.

A questo punto, cuocere per 7-10 minuti nel forno preriscaldato a 220°;

Successivamente, cuocere ancora per 15 minuti a 180°.

Togliere dal forno, fare un forellino alla base dei bignè, e rimettere in forno (se ancora caldo

anche da spento) per farli asciugare.

Attendere poi che siano freddi, per riempirli con la crema che avrete scelto.

20121201_164846 20121201_171946

 

E siccome vi voglio bene…

PASTA CHOUX senza planetaria: 

Per circa 60 bignè

  • 200ml di acqua (o 100 acqua e 100 latte)
  • 100gr di burro
  • 130gr di farina
  • 1pizzico di sale
  • 4uova medie
  • 1 cucchiaino di zucchero

Versate in un tegame 200 ml di acqua (o latte), con il burro, lo zucchero ed un pizzico di sale. Non appena l’acqua arriverà a bollore, togliete il tegame dal fuoco, e buttateci dentro la farina setacciata, mescolando bene e rapidamente in modo da evitare che si formino grumi.

Rimettete poi il tegame sul fuoco, e a fiamma bassa, mescolare velocemente con vigore il composto con il cucchiaio di legno.

La miscela diventerà presto consistente e morbida e si staccherà dalle pareti, formando una palla.

Quando sul fondo del tegame, si formerò una patina bianca, togliete l’impasto dal fuoco e lasciate raffreddare completamente (se volete accelerare il procedimento immergete la casseruola in acqua fredda).

Intanto sbattere le uova.

Aggiungere al composto le uova, poco per volta.

Non aggiungete altro composto di uova se quello versato precedentemente non sarà perfettamente assorbito.

Mettere ora il composto in una tasca da pasticcere.

E formare su una teglia coperta di carta forno, delle palline….qui mi ripeto, NON FATE I GOLOSIIIII!!! 🙂

Fate cuocere i bignè per 15 minuti a 220° in forno statico.

Trascorsi i primi 15 minuti, abbassate la temperatura a 190° e cuocere per altri 10 minuti con lo sportello leggermente aperto (mettete tra lo sportello ed il forno un cucchiaio di legno); questo servirà a far asciugare l’interno dei bignè.

Quando i bignè saranno freddi, potrete riempirli.

Ciao Buona preparazioneee!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...