Super Catelyn e il “Giorno riciclo#8”

Arrivati alla domenica, finalmente.

Vi scrivo oggi, lunedì, con qualche difficoltà.

Primo perché è una settimana che alterno il non avere internet, all’averlo ma stile anni ’90, che se invece di usare Google, mi metto a cercare in biblioteca, faccio prima.

Questo poi il motivo, per cui oggi, vi sto inondando di ricette, sono quelle di tutta la settimana scorsa!

Seconda difficoltà, ieri ho avuto un piccolo incidente domestico e mentre cercavo di preparare delle patatine “finte fritte al microonde”, mentre bollivano le patate e le castagne per gli gnocchi,

il mio dito medio, ha avuto un incontro ravvicinato con la mandolina con la quale tagliavo le patate.

Dopo attimi di panico simil film horror e un mio quasi svenimento, siamo corsi al pronto soccorso e lì, c’è stato poco da fare.

Ragazzi, ho perso un polpastrello della mano destra.

Ma non vado avanti per non farvi sentire male.

Sono viva, e a quanto pare riesco ancora a scrivere al pc, con lentezza  e  con il dito medio alzato che fa molto chic! 🙂

Insomma, ieri a pranzo mi sono persa i miei gnocchetti, e le due ora passate col marito in attesa al pronto soccorso le ho passate a piangere perché “Volevo fare gli gnocchiiiiiiiiii, Sigh Sigh” e “Ora non potrò mai più cucinareeeeeeee, Sigh Sigh”…

Eh, si, già.

Ho un futuro come attrice drammatica!

Tornata dal pronto soccorso, la mia mammina mi accoglie tenera tenera per farci mangiare un boccone dato che…

Visto che ci eravamo svegliati alle 11, e per pranzo dovevamo fare gli gnocchi avevamo deciso di non fare colazione, ma berci solo un cappuccino.

Quindi…alle 14.50 ,non riesco nemmeno a descrivervi la fame…Ci siamo giusto sbranati i loro avanzi, il tavolo, la tovaglia, e qualche sedia anche, sisi.

Torniamo a casa, e trovo tutto “come avevo lasciato”, lacrimuccia.

Buttiamo le patate del misfatto, e vedo li, gli ingredienti dei miei gnocchi.

E qui, succede l’incredibile, l’irraccontabile…..Maritozzo, si propone di…..FARE LUI GLI GNOCCHI!!!!!!!!!

QUINDI PROPORREI UN APPLAUSOOOO (io stavolta passo per l’applauso fate voi….) LUCI SUL PALCO, GRIDA DI GIOIA DALLE DONNE IN PRIMA FILAAAAAA…..

SIGNORI E SIIIOREEEEEE, OGGI IN CUCINA A CASA MALù, ABBIAMO UN OSPITE D’ECCEZIONE:

LUIIII. L’UNICO EROICO FICHISSIMO MORISSIMO E INESPERTISSIMO(!!!)

MAAAAA-RIIII-TOZZO!!!!!!

Per gli amici…….Ser Ne®d Stark

I:    Ciao Maritozzo, benvenuto!

M:  Grazie!

I:     Cosa ti spinge a venir qui a cucinare oggi?

M:   Il dito di mia moglie..

I:     Ahh, capisco…Beh…ti interesserai di cucina…?

M:   No…

I:     Mmmmmm…..hai già fatto gli gnocchi?

M:   No….in tutta la mia vita ho cotto una polenta e la pasta fredda.

I:     Behhhhh, ma  avrai impastato con tua moglie qualche volta….

M:  No, di solito passo gli ingredienti  o faccio divisioni e moltiplicazioni per le dosi.

I:     Benisssssimo…accogliamo un emozionatissimo Maritozzo NE(r)D Stark, ai fornelli, Un applauso…. (gocciolina di sudore)

I:    Maritozzo, dicci gli ingredienti:

M:   Ingredienti:

Ordunque cari lettori, prendete due tuberi ovali di dimensioni importanti e dei frutti di castano commestibili, levando il guscio……

I: Ehm…Maritozzo, faccio io, grazie…TU IMPASTA!!

Le mani pelose che vedete nelle foto, non sono certamente le mie, ma di LUI, Unico , Inimitabile.

Maritozzo quindi si è calato nella parte, e devo dire che si è divertito molto a pasticciare con la pasta degli gnocchi. Specialmente quando non riusciva più a liberarsene!!!

Grazie Maritozzo-Ser Ne(r)d Stark per la tua “sentita” collaborazione! J

ALT! Questa ricetta è stata scovata nelle mie ricerche on-line, Un blog bellerrimo al quale mi ero iscritta, ne sono certa.

Avevo salvato la ricetta e certamente mi ero iscritta alle mail, ma nulla, non ne trovo traccia.

Quindi TU, inventore di questa ricetta, papà/mamma dei miei gnocchetti scopiazzati……se mi vedi, batti un colpo. Così attribuisco al tuo BLOG la paternità!

Vi riporto intanto la ricetta adottata.

Ingredienti (per 4 persone):

– 2 patate di medie dimensioni

– 200 gr di castagne secche pulite

– 1 uovo

– 1 bicchiere di farina bianca

– 30 gr di burro

– 30 gr di parmigiano

– 4/5 foglie di salvia

– sale

– pepe

Preparazione:

Mettere a bollire le patate e le castagne in due pentole separate.

Quando saranno morbide, scolarle e sbucciare le patate.

Usate una forchetta e riducete tutto in purea.

Oppure passate in uno schiaccia patate, le castagne e le patate bollite.

Quando il composto risulterà freddo, siamo pronti per fare l’impasto.

Aggiungere la farine e l’uovo, e cominciare ad impastare aggiungendo di tanto in tanto altra farina, per ottenere un impasto asciutto.

A questo punto dividete l’impasto e fate dei serpentelli spessi come un dito e tagliare a quadratini (della dimensione di cui vorrete gli gnocchetti!)

. Far bollire abbondante acqua salata e buttare gli gnocchi, raccoglierli con una schiumarola non appena vengono a galla.

Scaldare il burro con la salvia in una padella larga e bassa aggiungere gli gnocchi appena scolati e il parmigiano, saltare qualche minuto per ottenere una salsina con il burro, il parmigiano e l’acqua di cottura.

20130203_202205 20130203_202210 20130203_202213 20130203_20221620130203_203016 20130203_203013 20130203_203115 20130203_20311220130203_204005 20130203_204017

20130203_210015 20130203_210002 20130203_205956

Come sapete io non potevo andare a fare la spesa, quindi ho fatto con quello che avevo. Ma abbiamo messo 100 gr di castagne invece di 200.

Il risultato non è stato ottimo, sono venuti un po’ duretti, quindi non vi metto la mia modifica ma consiglio di utilizzare la ricetta originale, che vi ho scritto!

Buon appetito

Lady C. & Ser Ne(r)d Stark

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...